LANCIO DEL RISO, I CON I DIY

Matrimonio e lancio del riso

Il fatidico si nel giorno del matrimonio è il momento più emozionante dell’intera celebrazione. Appena usciti dalla Chiesa, dopo aver percorso la navata centrale, gli sposi sono soggetti al lancio del riso. Gesto di buon augurio e di allegria per gli invitati, specie per i bambini, questa tradizione ha origini asiatiche. Il riso, in questa parte del mondo, è un elemento fondamentale dell’alimentazione e un segno di fertilità. Per comodità, piccole quantità di riso vengono poste in dei coni per permettere agli invitati di maneggiarlo facilmente e procedere con il lancio. Vediamo come realizzare dei coni fai da te, a costo minimo.

Materiali e preparazione dei coni

Per la realizzazione di un cono fai da te avrete bisogno di: forbici, colla a caldo, del nastro di raso bianco, tulle bianco già ritagliato, una perla, del cartoncino color avorio e del pizzo dello stesso colore. Si comincia con il ritagliare il cartoncino: dimensioni di 15X15 cm. Una volta ottenuto un quadrato, piegatelo in modo da formare un cono. Procedere con il nastro di raso bianco, ritagliando 18 cm e incollandolo nella parte frontale, in modo da nascondere la giuntura tra le due estremità del cartoncino. Il prossimo passi è il taglio del pizzo: avrete bisogno di 30 cm. Una volta ottenuta la parte, sarà necessario incollarla con la colla a caldo nella parte superiore del cono. Successivamente prendete il tulle, piegatelo in quattro parti e formate un cono. Applicate una piccola quantità di colla sulla punta del cono di tulle e applicatelo all’interno del cartoncino. Con il raso formate un fiocco e incollarlo al centro del pizzo. Per abbellire il vostro cono per il lancio del riso, applicate una perla al centro del fiocco. Lasciate asciugare e riempite con del riso e, a vostro piacimento, dei petali di rosa.

L’origine del lancio del riso

Secondo la tradizione dell’Antica Roma, dopo le nozze si lanciava del grano agli sposi, con lo stesso richiamo alla fertilità. L’utilizzo del riso è dovuto alla maggiore disponibilità di questo rispetto al grano. Altre storie narrano del lancio del riso e coriandoli agli sposi secondo un antico rito di origine greca. Qualunque sia l’origine di questa usanza, il lancio del riso è un rito di buon auspicio, un momento che non può mancare al vostro matrimonio. Con i passi descritti potrete realizzare dei bellissimi coni per i vostri invitati.      

Scrivi commento

Commenti: 0