CERIMONIA TRADIZIONALE O ALTERNATIVA, IL MATRIMONIO SECONDO I PROPRI GUSTI

Matrimonio secondo i propri gusti

Il matrimonio è un giorno unico e speciale, una data che gli sposi ricorderanno per il resto della loro vita. Organizzare il tutto con largo anticipo è la scelta consigliabile, in modo tale da avere il tempo di preparare tutto nel dettaglio e trascorrere il giorno delle nozze nella maniera più rilassata possibile. Considerando il periodo che sceglierete e lo stile che preferite, potrete optare per una cerimonia tradizionale o alternativa.

Cerimonia tradizionale

Ogni tipo di cerimonia tradizionale o alternativa che sia, ha il suo fascino. Il matrimonio è un giorno indimenticabile, sia per gli sposi che per i familiari e gli invitati, dunque, meglio organizzare il tutto secondo i propri gusti. Se amate una cerimonia tradizionale, sicuramente sceglierete di organizzare il tutto in una grande Chiesa e, percorrendo la navata principale sentirete l’emozione aumentare passo dopo passo, visibile anche negli occhi degli invitati presenti. Dopo la cerimonia e il si ufficiale è il momento del pranzo o della cena, quando i neo sposi possono festeggiare la loro unione con cibo e musica.

 

Cerimonia alternativa

In quanto unico, molti scelgono una cerimonia alternativa per il giorno del matrimonio. Di tendenza, da anni a questa parte, è la cerimonia in spiaggia. Abito semplice, spiaggia bianca e le onde del mare a fare da cornice a una giornata indimenticabile. Banditi tacchi e abiti dal lungo strascico per le nozze in spiaggia, per una celebrazione differente che di certo affascinerà anche i più tradizionali. Altra alternativa valida alle nozze tradizionali tra Chiesa e ristorante è l’intera giornata trascorsa in una villa da sogno, un casale di campagna che ospita sia il momento del si vero e proprio che il pranzo o cena. Spesso queste strutture hanno anche la possibilità di pernottamento, per una festa che continua ad oltranza. Per le spose che non amano il classico matrimonio, ma che preferiscono mantenere il rito così com’è, c’è la possibilità di giocare con il colore. Non il classico bianco candido o la variante panna, ma via libera ai dettagli di colore o un intero abito di tonalità diverse dalla norma.