Il tavolo imperiale: consigli per la scelta e l’allestimento del vostro matrimonio.

<!-- @page { margin: 2cm } P { margin-bottom: 0.25cm; line-height: 120% } --> Cos’è il tavolo imperiale, cosa prendere in considerazione per la scelta e come allestirlo per incantare gli invitati e rendere indimenticabile il ricevimento.

Sia che non abbiate mai preso parte all’organizzazione o partecipato a un matrimonio e siate a un passo dal vostro, sia che siate esperte ed esperti di riti, ricevimenti e feste nuziali, se volete valutare l’idea di un tavolo imperiale per il vostro grande giorno, vi trovate nel posto giusto per dire già un sì.

 

Il ricevimento o il banchetto è un passaggio cruciale dell’avventura nuziale. Tantissime aspettative da rispettare (a partire dalle proprie, le più importanti), spinosi inconvenienti e innumerevoli dettagli da curare.

La scelta della tavolata nuziale si piazza sicuramente tra questi, ma alla fine, se giunti con successo alla soluzione desiderata, la soddisfazione è infinita.

 

Il tavolo imperiale è un’unica tavolata a cui far sedere tutti gli invitati e gli stessi sposi, che si accomodano sulla testata se è rettangolare o al centro del lato corto se la disposizione è a ferro di cavallo, vicino ai loro testimoni, parenti e amici più intimi.

Questo allestimento, che sta tornando fortemente di moda, si contraddistingue per il forte impatto scenografico e per la magnificenza dell’aspetto, simile a un vero e proprio ricevimento regale. Insomma un colpo d’occhio fantastico. All’opposto, come contro non vi raccontiamo niente di nuovo se vi diciamo che il tipo di disposizione e la logistica non agevola certo la conversazione tra i commensali (però, in quanto professionisti, dovevamo dirvelo).

 

Un tassello indispensabile è la valutazione della location, sala o giardino che sia, capire se c’è la possibilità di far sedere tutti in unico tavolo o se possibile, questo si miscela perfettamente allo spazio disponibile.

I metri quadri e il numero degli invitati sono chiaramente i fattori essenziali. Ma a parità rispetto ad altri tipi di allestimento, la sala per un tavolo imperiale richiede più ampiezza.

Se proprio si rischia di rendere poco confortevole il pranzo o la cena meglio optare per i classici tavoli rotondi (se pure siamo in una sala circolare danno quel clima di magia da valzer), quadrati o addirittura misti. L’importante è che la sistemazione rispecchi il sogno degli sposi e che si trovi la sintonia con la geografia della location.

 

Passando alla decorazione, per un tavolo imperiale affascinante, un allestimento floreale può essere la scelta giusta (soprattutto se si è all’aperto nella natura). Composizioni molto alte o molto basse, anche miste per valorizzare la varietà scenica, evitando le mezze altezze che possono ostacolare la visuale degli invitati (anche per una questione di bon ton). In alternativa, se non vi piace il tema floreale, piccole candele o alti candelabri da cui far scendere cristalli e nastri.