OLTRE L'ABITO: GLI ACCESSORI INDISPENSABILI PER LA SPOSA

Benvenute nell’universo degli accessori. Quei dettagli che rendono tutto più magico e a cui non potete fare a meno per il vostro indimenticabile wedding look.

 

Dal rispetto delle tradizioni alla ricerca della perfezione, gli accessori sono tanto importanti quanto l’abito, le scarpe e l’acconciatura. E scegliere quanti e quali siano giusti per sposarsi è altrettanto difficile. Condividete?

 

Cominciamo con il tagliare la questione del quanto. Certamente la proporzione è importante ma il giusto numero di accessori tra guanti, cinture, veli e gioielli da portare a nozze per sentirvi in armonia lo sapete solamente voi (l’ultima parola è della sposa). Se poi aiutate da una oculata consulenza, la quadratura del cerchio è a portata di mano.

 

Anche se amate un bridal minimal ma avete almeno messo in conto almeno un accessorio, siete nel posto giusto, perché siamo pronti a immergersi nell’immenso oceano di questi oggetti essenziali per un look al top.

Quindi andiamo a vedere tra gli atelier più chic e trendy e le classiche convenzioni per ispirare le future spose che non possono rinunciare a essere principesse per un giorno.

 

Partiamo dagli accessori per i capelli. Questi sono doppiamente fondamentali.

Devono essere belli e devono valorizzare l’acconciatura (per la quale occorre spesso la sveglia al canto del gallo per le spose).

I più gettonati rimangono i diademi che, magicamente scintillanti o romanticamente floreali, non passano mai di moda.

Se pensiamo ai veli, complementi classici ma mai banali, interessanti possono essere i modelli lunghi in tulle e pizzo con motivi floreali sui bordi (tema in voga per il 2018 per la collezione Pronovias). Inoltre potete pensare anche a un cappello nel caso abbiate in programma un rito civile. Infine anche i fermagli anche i fiori rappresentano una soluzione ricercata e originale lasciando molto alla fantasia.

 

Se invece state valutando l’idea di una cintura, secondo Stylosophy, da anni i leader indiscussi, sono Badgley Mischka e Mori Lee con le loro brillanti decorazioni di perle e cristalli. Vale la pena uno sguardo.

 

I guanti, con quello stile tra vintage ed eleganza di altre epoche alla quale spesso non si può fare a meno, in particolar modo per il galateo religioso, rimangono un baluardo della sposa di ieri e di domani. Siano corti o lunghi, in tulle o in pizzo.

 

Discorso a parte per i gioielli. Non vi consigliamo di avere le mani completamente libere ma almeno lasciate spazio per l’anulare. Se siete superstiziose o non amate gli oggetti vistosi un filo d’oro ha sempre un suo perché con semplicità e preziosità. Oppure l’uso delle perle che simboleggiano fertilità e protezione. In alternativa i cristalli danno sempre quel tocco di raffinatezza e grazia senza tempo.

 

Per quanto riguarda il low cost, non è una novità se diciamo che oggi è possibile avere l’aspetto dei sogni senza spendere una fortuna tra abito e accessori. Infatti con i giganti del fast fashion come H&M, Mango e Uterque che si sono lanciati sulle creazioni di abiti cerimoniali l’offerta si è molto stratificata. E uguale per  gli accessori con la piattaforma Etsy o Topshop, che ha aperto la nuova linea bridal.

 

 

Allora buon divertimento e buon shopping! Perché gli abbinamenti, come tra pregiate pietanze e vini, sono essenziali per chi desidera comunicare il suo stile. E come non farlo in un giorno così, da protagoniste!

Scrivi commento

Commenti: 0